’A PIZZA – VIAGGIO NELLA CANZONE NAPOLETANA

17-feb-s
“Il mondo della pizza esplorato con la chiave di (ri)lettura della canzone napoletana”: così il critico Federico Vacalebre nella prefazione introduce il volume ’A Pizza – Viaggio nella canzone napoletana, appassionato frutto della ricerca del giornalista enogastronomico Tommaso Esposito.

IMG_5971

IMG_5938

Tommaso Esposito

IMG_5980
Un libro edito da l’arcael’arco che rappresenta una grossa novità nel panorama editoriale italiano, in quanto abbinato a un cd musicale che raccoglie 10 canzoni composte per la pizza napoletana nel corso dei secoli da autori famosi, delle quali solo due erano state incise in precedenza (da Domenico Modugno e Aurelio Fierro). Le altre sono la traduzione in musica, partendo dai soli spartiti originali, ad opera del duo partenopeo Enzo e Floriana.

IMG_5966

Enzo, Floriana e Tommaso Esposito


La prima presentazione napoletana del volume ha avuto luogo lunedì 17 febbraio presso la PizzAria LaNotizia; Tommaso Esposito ha scelto il locale del patròn Enzo Coccia in quanto è stato il primo a introdurre il “nuovo corso” della pizza napoletana, spingendo sui canoni della qualità, e sua è anche la pizza ritratta sulla copertina.

IMG_6205

Floriana, Tommaso Esposito, Enzo Coccia e Enzo


La serata, presentata dalla giornalista Laura Gambacorta, è stata animata da una cena-spettacolo, con le musiche coinvolgenti della coppia di interpreti delle canzoni del libro e con pizze tradizionali (con un tocco d’innovazione) da gustare: Margherita Dop, Cosacca (olio, pomodoro e pecorino), Peperone crusco, provola di bufala, friarielli e lardo.

IMG_6024

Laura Gambacorta e Tommaso Esposito

IMG_5996

Laura Gambacorta, Tommaso Esposito e Enzo Coccia

IMG_6048

Enzo e Floriana

IMG_6108IMG_6120

IMG_6042

Murzillo con ventresca

IMG_6078

Margherita Dop

IMG_6134

Cosacca (olio, pomodoro e pecorino)

IMG_6139

Peperone crusco, provola di bufala, friarielli e lardo


Il percorso degustativo delle pizze è stato accompagnato dai vini dell’azienda flegrea Grotta del Sole; un abbinamento territoriale, con uve autoctone regionali. Del resto, la storia insegna; Tommaso Esposito ha citato un brano tratto da “Il ghiottone errante” di Paolo Monelli, riportato nel libro: “…E il vino di Gragnano ci tingeva l’avvenire, vasto e cordiale, coloratissimo, che orla il bicchiere d’una labile spuma paonazza, e sa di viola cotta dal sole, e va giù senza chiasso.”

IMG_5931

Salvatore Martusciello e Gilda Guida (Grotta del Sole), Tommaso Esposito e Enzo Coccia


Dolci finali di Dolciarte di Carmen Vecchione.

IMG_6169

Laura Gambacorta e Carmen Vecchione

IMG_6212

Dolciarte


Il tour promozionale del libro prosegue in giro per locali, tra buon cibo e buona musica.

 
PizzAria La Notizia
Via Caravaggio, 53/55 – Napoli
tel. 081/7142155
www.enzococcia.com

Salva

Print Friendly

You may also like...

1 Response

  1. florianapoli scrive:

    serata fantasticaaaaaaaaaaaaa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!