ATTENTI A QUEI DUE – PIZZ@, PIZZE E P…

Stabia-2B29-2Bp Sono tanti gli artigiani del gusto che danno lustro alla Campania, alcuni dei quali di straordinaria longevità e dal percorso costellato di grandi successi.Personaggi creativi, appassionati, che hanno lavorato sodo puntando alla qualità, attraverso la ricerca e la continua sperimentazione.

Tra i protagonisti della scena gastronomica campana, un posto d’onore spetta senz’ombra di dubbio a Enzo Coccia e Peppe Guida.

Il maestro pizzaiolo Enzo Coccia, seppur erede di una tradizione di stampo classico, è stato in grado di guardare avanti al punto che la sua PizzAria La Notizia, aperta nel 1994, è stata la prima pizzeria ad essere segnalata nell’autorevole Guida Michelin.
Estroverso, travolgente, è stato anche protagonista del film-documentario “Il sole nel piatto”, dedicato alla pizza napoletana, ai suoi interpreti e ai suoi produttori.
La sua attenzione per l’impasto, l’utilizzo di ingredienti pregiati come condimento per il disco di pasta e la cura per l’abbinamento tra pizze e bevande ne hanno fatto il pioniere del grande movimento di rinascita della pizza intesa come piatto in senso pieno e non più come la Cenerentola della gastronomia.

Diverso il cammino di Giuseppe “Peppe” Guida. Figlio di quella Nonna Rosa alla quale è dedicato il suo ristorante Antica Osteria Nonna Rosa– aperto anch’esso nel 1994 a Vico Equense e insignito nel 2008 di una Stella Michelin – è autore di una cucina confortevole e “di sostanza”, che affonda le radici nel territorio, ma con picchi di originalità contemporanea.

Amici da anni, Coccia e Guida hanno colto l’occasione per suggellare il loro legame e per festeggiare insieme i vent’anni delle rispettive attività con un party presso lo Yacht Club Marina di Stabia, il luogo dove Peppe Guida opera nei mesi estivi (durante i quali l’Osteria Nonna Rosa è chiusa).

IMG_7350

Enzo Coccia e Peppe Guida

IMG_7325

Yacht Club Marina di Stabia


Tema dell’evento riservato a stampa e operatori del settore gastronomico – che ha avuto luogo il 29 settembre – la pizza e le pizze: al forno, fritte, in forma di rustico e finanche di dolce, con biscotti e torta a richiamarne fattezze e colori.

IMG_7409

Margherita

IMG_7415

Marinara

IMG_7420

Lo staff de La Notizia

IMG_7434

Pizze fritte

IMG_7422

Montanare

IMG_7447

Pizze rustiche (a cura della brigata di cucina dello Yacht Club)


Da notare che il figlio dello chef vicano, Francesco Guida, si sta specializzando proprio nella lavorazione di impasti e lievitati. È stato allievo del maestro dolciere Alfonso Pepe e dello stesso Enzo Coccia; ad agosto di quest’anno, è risultato vincitore del Santarosa Conca Festival di Conca dei Marini nella competizione per la migliore sfogliatella del 2014, con una rivisitazione del classico dolce campano dal nome “…Come una Santarosa: limone e cioccolato”, che ha riproposto anche in questa occasione.

IMG_7502

Peppe Guida, Francesco Guida, Enzo Coccia e Laura Gambacorta


E la terza P dell’evento? Non poteva che essere la polpetta, ovvero uno dei piatti-simbolo di Peppe Guida, che propone da anni come entrée di benvenuto all’Osteria e che non riesce in alcun modo a sostituire, pena le proteste dei clienti!
Per la circostanza, Nonna Rosa in persona l’ha vestita a festa, creando un panzarotto fritto ripieno di polpetta al sugo: un bocconcino succulento!

IMG_7479

La presentazione dei panzarotti

IMG_7485

Panzarotto

IMG_7539

La polpetta nel panzarotto


Maestri dell’arte culinaria, un party orchestrato dalla giornalista Laura Gambacorta, prodotti eccellenti, sorprese e un bellissimo contesto strutturale: non poteva esserci augurio migliore per due grandi esempi della ristorazione campana.

IMG_7606

Pizzette dolci

IMG_7610

Graffette fritte dolci

IMG_7551

La torta

IMG_7575

Il taglio della torta


Partners dell’evento: Horeca service, Ferrarelle, Stefano Ferrara Forni, Caseificio Il Casolare, Cantina Tollo, Fattoria La Rivolta, ‘E Curti e Antica Distilleria Petrone.

IMG_7344

Prosciutto San Daniele

IMG_7370

Mimmo La Vecchia, Caseificio Il Casolare

IMG_7363

Le ricottine del caseificio Il Casolare

IMG_7335

Ape car Ferrarelle

IMG_7331

Hedòs Cerasuolo d’Abruzzo, Cantina Tollo

IMG_7332

Spumante Cococciola, Cantina Tollo

IMG_7338

Nucillo ‘E Curti



Yacht Club Marina di Stabia
Via Alcide De Gasperi, 313 – Castellammare di Stabia, Napoli
tel. 081/8722118
www.marinadistabia.it

Antica Osteria Nonna Rosa
Via Privata Bonea, 4 – Vico Equense, Napoli
tel. 081/8799055

PizzAria La Notizia
Via Caravaggio, 53/55 – Napoli
tel. 081/7142155
Via Caravaggio, 94/A – Napoli
tel. 081/19531937


Il nostro precedente pranzo allo Yacht Club Marina di Stabia: http://allassaggio.it/yacht-club-marina-di-stabia/
 
La nostra visita all’Antica Osteria Nonna Rosa: http://allassaggio.it/antica-osteria-nonna-rosa/
Print Friendly

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!