FESTA A VICO 2014 – LE PROMESSE

10259912_709084872467435_4603840723172726544_n
Un’altra Festa a Vico. Che è sì la famosa kermesse gastronomica a scopo benefico ideata dal superchef Gennaro Esposito, ma, soprattutto nella prima giornata, è proprio una grande festa: per il paese, per la gente, per i tantissimi chef che affollano le strade, che si incontrano tra di loro e con il pubblico e regalano pose, sorrisi e prelibatezze.

Per il secondo anno consecutivo, sono state le quasi cento “Promesse” del mondo gastronomico ad aprire l’edizione 2014, suddivisa in quattro giornate (dall’8 all’11 giugno) aventi come tema “I Maestri”, ovvero un omaggio agli chef noti e meno noti che hanno influenzato le nuove leve della ristorazione italiana. Ma anche un atto d’amore verso tutte le persone importanti della vita che hanno contribuito alla propria formazione, come le mamme e le nonne.

Domenica 8 giugno Vico Equense è stata nuovamente trasformata in un villaggio gastronomico en plein air, con i tantissimi cuochi a occupare negozi, vicoli e portoni e offrire i loro piatti in cambio di un ticket il cui ricavato sostiene le iniziative di varie O.N.L.U.S.

Cuochi che hanno portato a Vico pezzi della propria terra e della loro storia, che hanno attinto alle ricette del passato cercando di dar loro una veste inedita, che hanno cucinato, spiegato, raccontato per ore ed ore.

Noi c’eravamo, per cercare, ancora una volta, di documentare il clima ameno dell’occasione.

Di seguito, parte degli chef presenti:

IMG_1915

Salvatore Accietto (Le Tre Arcate, Piano di Sorrento) – Pasta & polpette – Il piatto che non c’è!

affinita

Mario Affinita (Don Geppi, Sant’Agnello) – Risotto alle rape rosse e fonduta di provolone del Monaco

IMG_2047

Mimmo Alba (Cantina San Teodoro, Napoli) – Panino di caponata e sgombro

collage-Allocca

Roberto Allocca (Relais Blu, Massa Lubrense) – Cozza ripiena

collage-Baldessari

Giuliano Baldessari (Aqua Crua, Barbarano Vicentino) – Carpaccio

IMG_1899

Mirko Balzano (Praia Art Resort, Isola di Capo Rizzuto) – Mortadella, sardella e provola

collage-Buzzanca

Marzia Buzzanca (Percorsi di Gusto, L’Aquila) – Maialino al mosto cotto di Montepulciano con confetti di Sulmona, timo e sale rosa

collage-Canas

Yelel Cañas (Kiaora, Valencia) – Falso carpaccio affumicato con erbe selvatiche e capperi di montagna

Conte

Cristina Conte (Laltrobaffo, Otranto) – Chips di pane con alici e ricotta forte

IMG_2035

Giulio Coppola (La Galleria, Gragnano) – Insalatina di trippa con fagioli cannellini e gamberi rossi

collage-Crisci

Alfonso Crisci (Taverna Vesuviana, San Gennaro Vesuviano) – Croccantino di seppia con julienne di verdura su patata lucida allo zafferano

IMG_1903

Gianluca D’Agostino (Veritas, Napoli) – Maccaronare e fagioli, totani e guanciale

collage-Davi

Marco Davi (Perbacco, Aprilia) – Infanzia: tonno e cipolla

IMG_1865

Dino de Bellis (Salotto Culinario, Roma) – Se me vedesse la pora nonna (pizzaiola spenta)

IMG_1993

Domenico De Gregorio (Lo Stuzzichino, S. Agata sui Due Golfi) – Gamberetto di nassa di Crapolla al salto con sale marino integrale artigianale di Trapani

IMG_1934

Michele De Martino (Evù, Vietri sul Mare) – #da Nonna Maria a Festa a Vico#

IMG_2023

Maurizio De Riggi (Markus, San Paolo Bel Sito) – Spuma di bufala al caffè con marmellata di cipolla cotta sotto cenere al vin cotto

collage-De-Vivo

Giovanni De Vivo (Flauto di Pan, Ravello) – Panettone casatiello alla lattuga di mare, con moscardino affogato nei pomodorini del Vesuvio e caviale di tintore di Tramonti

IMG_1945

Davide Del Duca (Osteria Fernanda, Roma) – Tartare imbottonata

IMG_1978

Franca Di Mauro e Vincenzo Maresca (Il Cellaio di Don Gennaro, Vico Equense) – Zuppetta di fagioli dente di morto di Acerra con cozze e tritura di biscotto di grano

collage-Dottori

Edi Dottori (Sala della Comitissa, Baschi) – I suoi tre in un mio uno: interpretazione di torta al testo, coniglio sen’osso in porchetta e torta di mele al rosmarino

collage-Estatico

Eduardo Estatico (JK Place, Capri) – Omaggio ai Portinari: baccalà mantecato/spuma alla puttanesca

IMG_1939

Alba Esteve Ruiz (Marzapane, Roma) – Il foie gras vestito d’oriente in vacanza ai tropici!

collage-Field

Guillermo Field Melendez (Profumo Divino, Treiso) – Plin dell’Arbarella, burro di montagna e tartufo nero

IMG_1885

Enrico Figliuolo (Campo del Drago, Montalcino) – Spaghetto al pomodoro e basilico, con formaggio di capra e limone

IMG_2018

Pietro Fioriniello (La Cucina Italiana, Göteborg) – Sorbetto al limone di Sorrento con uova di salmone

IMG_2042

Francesco Fusco (Il Moera, Avella) – Crudo di annerchia irpina, nocciola mortarella, olive nere e topinambur

IMG_1695

Imma Gargiulo (Femmena, Sorrento) – Melanzana ciok

IMG_1895

Stefano Ghetta (L’Chimpl da Tamion, Vigo di Fassa) – Segale, speck, puzzone e acetosella

collage-Gramaglia

Paolo Gramaglia (President, Pompei) – Salvatore, il maestro, ovvero il dentice, la pappa al pomodoro e sorbetto di cipollotto

collage-Gubello

Alessio Gubello (Pasta d’Elite, Lecce) – Maritati croccanti con polpo verace

collage-Lepre

Roberto Lepre (Towers Hotel Stabiae Sorrento Coast, Castellammare di Stabia) – Peperonata di rapa, crudo di sarda e maionese agli agrumi

collage-Lo-Coco

Tony Lo Coco (I Pupi, Bagheria) – Pane e panelle

collage-Longobardi

Gennaro Longobardi (Nonna Giulia, Lettere) – Julienne di seppie all’arancio su cruditè di carciofo

IMG_1922

Marco Lucamarini (Il Casolare dei Segreti, Treia) – Maialino arrostito con finocchietto selvatico

IMG_1941

Giosuè Maresca (Refood, Sorrento) – Zuppa del passato (ceci, porcini e patate)

IMG_2014

Carlo Matarese (Grand Hotel Cocumella, Sant’Agnello) – In viaggio cu’ mammà

IMG_2000

Amelia Mazzola (La Torre, Massa Lubrense) – Zuppa di cicerchie Serra dei Conti con gamberetti di nassa di Crapolla

collage-Medone

Serenella Medone (Al Solito Posto, Bogliasco) – Focaccia ligure, brandacujun e cipolla in agrodolce

collage-Montoro

Lorenzo Montoro (Osteria Al Paese, Nocera Inferiore) – Il pomodoro

IMG_2051

Francesco Nacci (Botrus divinoristorante, Ceglie Messapica) – Insalata di grano pestato, ortaggi di Puglia e gamberi violetti di Gallipoli con olio extravergine e cacioricotta di masseria

collage-Noda1

Kotaro Noda (Bistrot 64, Roma) – Kobe+Madrid=Roma presa iberica marinata e buccia di verdure saltate in padella

IMG_2067

Corrado Parisi (Al Quirinale, Lugano) – Cono al cioccolato e pepe cubebe, finto gelato al foie gras, albicocche caramellate al marsala, amaretti e spuma di latte alla vaniglia

IMG_1876

Marco Perez (Master della Cucina Italiana, Creazzo) – Paquoro

IMG_2025

Antonio Petrillo (La Corte dei Filangieri, Candida) – Rinforzo azzurro

collage-Petrone

Antonio Petrone (Pensando A Te, Baronissi) – Bello… Salsiccia, patate e funghi porcini con soffice di provola

IMG_2016

Dario Picchiotti (Antica Trattoria di Sacerno, Sacerno di Calderara di Reno) – Polpo alla puttanesca

IMG_1936

Vito Piccolo (Next2, Positano) – Schiacciata di patate alle erbe, totano arrostito all’aceto di mele

IMG_2013

Lorenzo Principe (Luna Galante, Nocera Superiore) – Nziria dell’Agro

IMG_1942

Nicola Russo (Al Primo Piano, Foggia) – Tra terra cuore e mare

IMG_2038

Carmine Sedino (Casa Rispoli, Cava de’ Tirreni) – Ricordo di pane, tonno e pomodoro

IMG_1856

Claudio Sordi (La Piazzetta, Bologna) – La lingua batte dove la patata duole!!

collage-Spina

Carlo Spina (La Cantinella, Napoli) – Gambero rosso, marinatura dolce-salata, ricottina di fuscella, grano soffiato e aria di mandorle

IMG_1838

Giuseppe Squillante (Ghibli, Sorrento) – Triglia

collage-Torsiello

Cristian Torsiello (Osteria Arbustico, Valva) – Gelato di fagiolini e acciughe

collage-Trapani

Cristoforo Trapani (Piazzetta Milù, Castellammare di Stabia) – Insalata liquida di riccia, stracciatella di bufala, crudo di scampi, trucioli di pane, acciughe

collage-Trippini

Paolo Trippini (Trippini, Civitella del Lago) – Farro perlato alla doc di Corbara con salsiccia e salsa di lattuga

IMG_1882

Daniele Usai (Il Tino, Roma) – Agnolotti con farina di piselli germinati, mazzancolle e guanciale

collage-Vallini

Emanuele Vallini (La Carabaccia, Bibbona) – Pralina di fegato magro, nocciola del Piemonte e confettura di cipolla di Certaldo

collage-Vecchione

Carmen Vecchione (Dolciarte, Avellino) – Deliziosa di cassata con riduzione di arance e pistacchi di Bronte

IMG_1932

Luciano Villani (La Locanda del Borgo, Telese Terme) – Croccante farcito di baccalà e nero casertano su maionese di alifane

IMG_1938

Mauricio Zillo (Rebelot del Pont, Milano) – Anguilla affumicata di Cabras, rafano e piselli

IMG_1880

Gennaro Esposito

Salva

Print Friendly

You may also like...

1 Response

  1. M.LUISA Zaza scrive:

    Un grande evento ,con magnifiche persone ,nulla stonava in tutta quella meraviglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!