GOURMEET, NUOVA OSTERIA E NUOVI PRODOTTI

logo gourmeet A poco più di un anno dall’apertura (di cui abbiamo parlato qui), il polo Gourmeet si rinnova.
Punti fermi dello store, il market Sapori e Dintorni by Conad, la caffetteria Lavazza, lo Spazio Bomba di Niko Romito Formazione e il sushi point firmato Me Geisha (report qui).

Le novità sono state presentate mercoledì 11 maggio nel corso di una conferenza stampa moderata da due degli storici founders, Antonio Lucisano e Giuseppe Medici.

Nuova formula per la ristorazione: il bistrot, rinnovato nell’arredo e nell’illuminazione, è diventato osteria. Alla guida, Antonio Tubelli, cuoco esperto nell’arte della friggitoria nonché storico della cucina napoletana.
Da buon fautore della cucina tradizionale partenopea, il maestro intende portare lo stile gastronomico napoletano in un quartiere come quello di Chiaia in cui imperversano fast food e ristoranti etnici.

IMG_5526

Giuseppe Medici presenta la nuova osteria

IMG_5522

Giuseppe Medici e Antonio Tubelli

IMG_5532

La brigata del maestro Tubelli

IMG_5538

Antonio Tubelli e Antonio Lucisano

IMG_5547
Appena insediatosi da Gourmeet, il banco a pozzetti, che comprende due linee di prodotti di altissima qualità: i gelati artigianali del maestro Emilio Panzardi di Maratea, e le granite siciliane, realizzate in loco in collaborazione con la rinomata Pasticceria Campidoglio di Sant’ Agata di Militello.

IMG_5515
La metodologia seguita da Panzardi prevede assenza di aromi, coloranti, emulsionanti, stabilizzanti, grassi idrogenati o altri coadiuvanti tecnologici, solo ingredienti naturali come il pistacchio proveniente dal Feudo di San Biagio e materie prime selezionate da Agrimontana.

IMG_5628

Il maestro gelatiere Emilio Panzardi


Ingredienti esclusivamente stagionali, antiche ricette tradizionali e lavorazione prettamente artigianale sono i tratti distintivi delle granite e delle brioche siciliane della famiglia Calanni, titolare della Pasticceria Campidoglio.

IMG_5563

Niko Romito, Antonio Lucisano e Rosario Calanni della Pasticceria Campidoglio

IMG_5610

Le brioche siciliane

IMG_5617

Granita di fragola con panna Campidoglio

IMG_5620

La brioche farcita di granita


All’incontro ha partecipato anche Niko Romito, che ha tenuto a battesimo l’abbinamento delle Bombe con il gelato, e ha inoltre presentato il suo libro Apparentemente Semplice.

Niko Romito

Niko Romito

IMG_5590
Romito ha raccontato che anche suo padre era solito farcire le bombe con del gelato nella sua pasticceria gelateria di Rivisondoli, quindi in pratica si tratta di un ritorno alle origini.

Il contrasto tra la bomba calda e il gelato freddo è decisamente piacevole; ricordiamo infatti che le Bombe sono fritte al momento, quindi sono servite sempre bollenti.

IMG_5605

La Bomba farcita di gelato alla crema con liquore alla vaniglia del Madagascar


Il nuovo accostamento col gelato va ad aggiungersi alle versioni dolci e salate già disponibili.

Una curiosità che allevierà i sensi di colpa di tutti noi golosi. Romito ha fatto analizzare l’apporto calorico di una bomba alla crema pasticcera, ed è risultato che il prodotto fornisce circa 370 kilocalorie.

IMG_5624

Il corner Bomba


Non poteva mancare la degustazione di tutte le novità; come sempre, mi è toccato sacrificarmi per dovere di cronaca 😀

IMG_5585

IMG_5582

Ricotta al tartufo con lonzino di maiale del maestro Tubelli

IMG_5583

Mozzarella in carrozza

IMG_5592

Strapazzata di cozze

IMG_5516

Gourmeet
Via Alabardieri, 8/11 – Napoli
tel. 081/7944131
www.gourmeet.it  


AGGIORNAMENTO:
La collaborazione con Me Geisha si è interrotta a giugno 2016; al sushi point è approdato Jorudan Sushi.
Il corner Bomba ha lasciato Gourmeet a Novembre 2016.
La chef Antonella Rossi è subentrata al maestro Tubelli alla guida dell’Osteria a febbraio 2017.

 

Salva

Salva

Print Friendly

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!