IL MOLINO DALLAGIOVANNA PRESENTA LA NUOVA FARINA LANAPOLETANA

17 giugno Del Pino


Dei quattro ingredienti che compongono la pizza napoletana, la farina è quello maggiormente in grado di imprimere caratterizzazione e personalità. La ricerca delle materie prime per un pizzaiolo è quindi di fondamentale importanza, al fine di ottenere un prodotto che abbia le caratteristiche volute.
Ed è proprio in quest’ottica che si colloca la nuova miscela laNapoletana dello storico Molino Dallagiovanna di Gragnano Trebbiense: una farina di grano tenero tipo 00 creata per soddisfare le esigenze specifiche della pizza napoletana (W 310, P/L 0,70), sviluppata dal maestro pizzaiolo Eduardo Ore in collaborazione con i due tecnici del Molino, Mattia Masala e Alberto Campagnolo.

IMG_1483
La presentazione è avvenuta nel corso della serata dal titolo 180…e non sentirli che ha avuto luogo mercoledì 17 giugno presso il Ristorante Pizzeria del Pino di Cercola con la moderazione della giornalista Laura Gambacorta.
Pierluigi Dallagiovanna, quinta generazione della famiglia alla guida del Molino, ha ripercorso i quasi due secoli di vita dell’azienda piacentina tra aneddoti e delucidazioni di tipo tecnico, come ad esempio il lavaggio del grano (uno dei requisiti chiave dell’azienda) e la macinazione omogenea e lenta dei cereali.

IMG_1488

Antonio Fusco, Eduardo Ore e Pierluigi Dallagiovanna


Sul versante dimostrativo e degustativo, Eduardo Ore e Antonio Fusco (pizzaiolo resident della struttura vesuviana), hanno realizzato alcune pizze a quattro mani con la nuova miscela, due delle quali con lievito naturale ottenuto con una coltura starter da Catalanesca, l’uva bianca delle pendici del Monte Somma. Un lievito talmente forte e prorompente da essere stato soprannominato Ciruzzo ‘o scugnizzo per la sua attitudine alla “ribellione”.

IMG_1689

“Ciruzzo ‘o scugnizzo”, lievito naturale con starter di Catalanesca

IMG_1517

Pizza con pomodorini gialli del Vesuvio casa Barone, colatura di alici di Cetara, pepe nero, trito di basilico e menta, olio evo Torretta

IMG_1544

Eduardo Ore

IMG_1571

Margherita dell’Appennino Meridionale: provola affumicata agerolese Antonio Mandara, pomodorini di Corbara Gustarosso, basilico e olio evo Torretta

IMG_1613

Antonio Fusco

IMG_1597

Margherita STG: pomodoro San Marzano Dop Gustarosso, fiordilatte agerolese Antonio Mandara, pecorino romano Dop, basilico napoletano, olio evo Torretta

IMG_1671

Eduardo Ore e Antonio Fusco

IMG_1655

Marinara del Vesuvio: pomodorini del piennolo del Vesuvio casa Barone, aglio, origano selvatico del Vesuvio, olio evo Torretta


La presenza dei due vicepresidenti Massimo Di Porzio e Lello Surace ha sottolineato l’ingresso ufficiale della nuova farina nell’albo dei fornitori dell’Associazione Verace Pizza Napoletana.

IMG_1649

Laura Gambacorta, Lello Surace e Massimo Di Porzio


Ad accompagnare le pizze, i vini dell’azienda vesuviana Sorrentino di Boscotrecase: Lacryma Christi Spumante DòRè Doc 2013 (metodo charmat dai tempi di affinamento lunghi, per una bollicina non aggressiva) e Gragnano Penisola Sorrentina Doc 2014 (un compagno storico della pizza!), illustrati dall’enologa di famiglia Benny Sorrentino.

IMG_1627

Benny Sorrentino e Laura Gambacorta

collage vini
Ospite d’onore della serata, il pasticcere campione del mondo Francesco Boccia (vincitore della Coppa del Mondo di Pasticceria 2015 a Lione col Team italiano), che ha firmato la torta finale dedicata al Molino Dallagiovanna e due dessert al piatto: Biancomangiare alla mandorla dolce di Avola con salsa fragola e limone, pasta frolla, cremoso alla vaniglia bourbon e cioccolato bianco, e Dolce ai 3 cioccolati presentato all’interno di un vasetto.

Francesco_Boccia

Francesco Boccia

IMG_1759

IMG_1789

Mandorla, vaniglia e lime

IMG_1794

Dolce ai 3 cioccolati

IMG_1780
Partners della serata: Caseificio Antonio Mandara, casa Barone, Danicoop, Frantoio Torretta, Ferrarelle, Sorrentino vini, Antica Distilleria Petrone.


Ristorante Pizzeria del Pino

Via Don Minzoni, 225 – Cercola, Napoli
tel. 081/7331145
www.ristorantedelpino.it


Molino Dallagiovanna
Via Madonna del Pilastro, 2 – Gragnano Trebbiense, Piacenza
tel. 0523/787155
www.dallagiovanna.it

 

Print Friendly

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!