ISTANTANEA DI UN TERRITORIO – LA FALANGHINA DEI CAMPI FLEGREI

IMG_8479
Una terra antica, quella dei Campi Flegrei.
Quattro aziende vinicole diverse per dimensioni ma accomunate dall’amore per il territorio e dal legame con le tradizioni. E un’americana, Karen Phillips, napoletana d’adozione appassionata di vini e vitigni.

Tutti insieme hanno formato Istantanea di un territorio – La Falanghina dei Campi Flegrei, un evento-degustazione omaggio a una terra e ai suoi vini.

L’ideatrice è stata proprio lei, Karen, insegnante, mamma, sommelier, blogger e bravissima fotografa. Una persona sensibile e discreta che ha saputo conquistare vignaioli e colleghi del mondo dell’enogastronomia con il suo garbo e con i suoi fantastici reportage.

IMG_8489

Karen Phillips


Scenario di una serata nel cuore dell’estate, la Cantina La Sibilla di Bacoli, al centro dei Campi Flegrei.
Una degustazione formale, che ha però riservato non poche sorprese.

A presentare i vini delle rispettive cantine, Gerardo Vernazzaro di Cantine Astroni, Raffaele Moccia di Agnanum, Francesco Martusciello di Grotta del Sole e Vincenzo Di Meo di La Sibilla.

IMG_8502

Vincenzo Di Meo, Francesco Martusciello, Gerardo Vernazzaro e Raffaele Moccia


Un confronto tra differenti declinazioni di una stessa tipologia di vino, la Falanghina dei Campi Flegrei, secondo l’interpretazione di diverse aziende vinicole e secondo le molteplici caratteristiche conferite all’uva dalle diverse annate.

La Falanghina si contraddistingue per mineralità e salinità, prerogative apportate dal terreno vulcanico sul quale crescono i vigneti.

IMG_8506
Gli assaggi extra di particolarità come campioni di vasca non ancora affinati in bottiglia, esempi di vinificazione con macerazione a contatto con le bucce e degustazioni di annate più lontane nel tempo hanno dimostrato che è possibile anche superare i limiti della produzione classica ed inoltre hanno sfatato il mito che la Falanghina sia un vino di pronta beva, che poco si adatta all’invecchiamento.

IMG_8536
Il tutto si è svolto in un clima di grande serenità e rilassatezza, con complicità tra i vari produttori.
Storie di famiglie, di lavoro, di difficoltà quotidiane, ma soprattutto di passione hanno svelato cosa si cela dietro alla produzione vitivinicola.
Gli scatti fotografici di Karen graziosamente disposti nel patio hanno regalato uno spaccato sul mondo delle quattro aziende.

IMG_8544IMG_8547
Perciò insieme a Karen vi invito: andate nelle cantine! Scoprite sul posto i campi, le vigne, le bottaie, ma soprattutto parlate con i vignaioli. Vi racconteranno di fatica, di attesa, di ostacoli, di condizioni estreme, ma anche di gioie e di soddisfazioni.

Congratulazioni a Karen Phillips per la sua prima mostra fotografica, e complimenti per il bellissimo lavoro di valorizzazione delle nostre terre.

Karen
 
 
Il blog di Karen Phillips: http://andiamotrips.blogspot.it/
 
Le Cantine:
La Sibilla
Via Ottaviano Augusto, 19 – Bacoli, Napoli
tel. 081/8688778
 
Azienda Agricola Agnanum
Contrada Astroni,3 – Napoli
tel. 338/5315272
 
Cantine Astroni
Via Sartania, 48 – Napoli
tel. 081/5884182
 
Grotta del Sole
Via Spinelli, 2 – Quarto, Napoli
tel. 081/8762566
Print Friendly

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!