LE COSE BUONE DI NANNINA


Segnalare il buono è sempre un piacere.

Da un’idea dello chef vesuviano Pietro Parisi, già patròn del ristorante Era Ora a Palma Campania, è nata Le Cose buone di Nannina. Una salumeria osteria dal sapore antico, piena di ogni sorta di genere di conforto, per la maggior parte prodotti del territorio e di piccoli artigiani del gusto.

IMG_7221

Il banco

IMG_7210

Gli scaffali

IMG_7204

Pietro Parisi


Ci si trova veramente di tutto: dai latticini freschi (mozzarella e provola di bufala, provola affumicata di Latte vaccino Nobile) ai salumi, dalle conserve alle marmellate con lavorazione artigianale, dai presìdi Slow Food fino alle preparazioni già cotte come i famosi “boccaccielli” (vasetti di vetro contenenti, ad esempio, parmigiana di melanzane o ragù di vitello beneventano).
Inoltre, ampio spazio a prodotti provenienti da importanti progetti sociali: dalla Comunità di San Patrignano, dal progetto Libera Terra contro le mafie e dalla cooperativa delle detenute della Casa circondariale femminile di Pozzuoli.

IMG_7234

Primo sale con rucola, noci e peperoncino

IMG_7292

Provola affumicata di Latte Nobile

IMG_7299

Provola di bufala

IMG_7241
IMG_7244

“Palla di Nola”

IMG_7305

Scamorze di Latte Nobile

IMG_7297

Conciato romano

IMG_7307

Soppressata di Gioi

IMG_7215

I pomodori e le passate

IMG_7216

I legumi

IMG_7217

Le conserve

IMG_7225

Le confetture

IMG_7240
IMG_7262

I boccaccielli: Parmigiana di melanzane

IMG_7233

Tante le proposte anche per la colazione, il pranzo e la merenda. Dalla cucina a vista fuoriescono piatti del giorno tradizionali (come soffritto, trippa con patate, salsicce e friarielli), che vanno a farcire gustosi panini o possono essere consumati in loco al piatto e finanche portati a casa.

IMG_7239IMG_7223
IMG_7236

Pizza di scarole

IMG_7309

Pasta e fagioli

IMG_7312

Babà

IMG_7248

La saletta interna


Ma cosa ha spinto Parisi (che vanta in curriculum collaborazioni con Alain Ducasse e Gualtiero Marchesi) a cimentarsi in una nuova impresa fuori dalle rotte gourmet?
Il desiderio di ridare orgoglio alla provincia, in particolar modo a San Gennaro Vesuviano (il paese di sua nonna Nannina, contadina che ha dedicato tutta la vita alla terra), di riportare in auge i sapori genuini, e di farlo a un prezzo equo, in un locale piccolo e accogliente come una casa, aperto senza interruzioni dal mattino fino a tarda sera.

Felicissima dell’apertura anche la proprietaria dell’immobile, la signora Ammaturo, che ha così visto ritornare in vita il locale fondato nel 1906 dal nonno Natale, quello che è stato la prima pasticceria e poi il primo ristorante del paese.

IMG_7286

La signora Ammaturo, proprietaria dell’immobile


La ristrutturazione ha lasciato alcuni dettagli originali come i pavimenti dell’Ottocento, ed ha altresì arricchito il locale con tocchi moderni come le segnalazioni tattilo-plantari per non vedenti.

IMG_7237

“Prima di chiedere al territorio, bisogna fare per il territorio” ha detto Parisi il giorno dell’inaugurazione.

IMG_7264

Buon lavoro.

IMG_7288

Le Cose buone di Nannina
Via Ferrovia, 2 – San Gennaro Vesuviano, Napoli
tel. 081/18769025

 
La nostra visita al ristorante Era Ora: http://allassaggio.it/era-ora-boutique-restaurant/
Print Friendly

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!