TRE BLOGGER NAPOLETANE UNITE PER LE FESTE

Per motivi che sarebbero troppo complicati da spiegare in questa sede, non ho mai amato particolarmente il Natale. Anzi, per dirla tutta, spesso l’ho detestato profondamente, tanto da arrivare a sentirmi un Grinch.
Pochi giorni fa però l’elfetta Federica ha lanciato una proposta per celebrare questo periodo “a blog unificati” (sarà forse la sua fulva chioma in linea con le festività a renderla così propensa?), invitando me e Milady a scrivere un post dedicato a questi giorni solenni, la qual cosa mi ha indotto a fare qualche riflessione.
A dicembre, si sa, si tirano un po’ le somme dell’anno appena trascorso. Il mio è stato diverso da tutti i precedenti. Il progetto All’assaggio ha assorbito gran parte delle mie energie, stravolgendomi la vita, facendomi correre a destra e a manca, obbligandomi ad abbuffate pantagrueliche (vabbè, questo non è stato proprio un sacrificio), costringendomi a fare le ore piccole o levatacce mattutine pur di ultimare post da pubblicare in tempi brevi… Chi me lo ha fatto fare, direte?
La risposta potrà sembrare banale o scontata: la passione. La voglia di crescere, di conoscere, di provare, di condividere.
In questo percorso che dura da 15 mesi le scoperte più belle sono state quelle legate alle persone.
Ho miracolosamente incontrato blogger, operatori, produttori, che mi sono entrati nel cuore e mi hanno regalato emozioni.
Federica con il suo sorriso contagioso e la sua meravigliosa ironia, Milady con il suo umorismo caustico e i suoi prelibati manicaretti mi hanno tenuto compagnia in questa avventura, e perciò per loro farò uno strappo alla mia orsaggine natalizia.
Vi lascio ai loro festosi resoconti: nei prossimi giorni Milady vi delizierà con le sue ricette a tema mentre Federica vi proporrà un frizzante reportage sulle bollicine italiane.
E ora basta però, non sia mai detto che io diventi troppo buona! 🙂  
IMG_9016
 
Aggiornamento: ecco i post delle amiche di staffetta 🙂
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!